Massaggio linfodrenante post operatorio

Cos’è il Massaggio linfodrenante post operatorio?

Il massaggio linfodrenante post operatorio è una tecnica terapeutica utilizzata per facilitare il drenaggio dei liquidi in eccesso, in particolare la linfa, che può accumularsi dopo un intervento chirurgico. Questo tipo di massaggio aiuta a ridurre il gonfiore, accelerare il processo di guarigione e prevenire la formazione di tessuto cicatriziale.

Perché è importante seguire un percorso post operatorio?

Il massaggio linfodrenante post-operatorio è fondamentale dopo qualsiasi intervento di chirurgia estetica, perché rappresenta il 50% del risultato finale dell’intervento. Non si può pensare di sottoporsi ad un intervento senza seguire correttamente le terapie post operatorie.

L’azione del massaggio linfodrenante post operatorio

Il linfodrenaggio post operatorio svolge diverse azioni:

  • Stimola la funzione linfonodale;
  • Drena i liquidi in eccesso; Velocizza il processo di guarigione;
  • Scioglie le componenti fibrose;
  • Stimola il sistema immunitario;

Tecnica

Questo massaggio utilizza una serie di pompaggi e movimenti, ritmici, circolari, longitudinali e trasversali con vari gradi di pressione. Questi movimenti seguono il percorso del sistema linfatico, aiutando a drenare il liquido in eccesso attraverso i linfonodi.

Benefici del massaggio post operatorio

  • Riduzione dell'Edema: Il linfodrenaggio aiuta a drenare l'accumulo di liquidi che si può verificare dopo un intervento chirurgico, riducendo gonfiori ed edemi.
  • Guarigione Accelerata: Stimolando il flusso di linfa, questa tecnica può accelerare il processo di guarigione, favorendo la rigenerazione cellulare e la rimozione di scorie e detriti dalla zona operata.
  • Riduzione del Dolore: La diminuzione dell'edema può contribuire a ridurre il dolore post-operatorio, dato che l'accumulo di liquidi può esercitare pressione su nervi e tessuti circostanti.
  • Prevenzione delle Cicatrici: Il linfodrenaggio può aiutare a ridurre la formazione di tessuto cicatriziale e ad ammorbidire le cicatrici esistenti, migliorando l'aspetto estetico della zona operata.
  • Miglioramento della Circolazione: Questo massaggio promuove una migliore circolazione linfatica e sanguigna nella zona trattata, favorendo l'apporto di ossigeno e nutrienti essenziali per la guarigione.
  • Rilassamento: La natura delicata del linfodrenaggio può avere un effetto rilassante, riducendo la tensione e lo stress che spesso seguono un intervento chirurgico.
  • Detossificazione: Il sistema linfatico gioca un ruolo cruciale nell'eliminazione delle tossine dal corpo. Il linfodrenaggio post-operatorio può aiutare a eliminare le tossine e i rifiuti metabolici dalla zona operata.
  • Prevenzione delle Complicazioni: Può contribuire a prevenire complicazioni come seromi (accumuli di liquido sieroso) o infezioni, favorendo una corretta drenaggio dei liquidi.
  • Miglioramento della Funzionalità del Sistema Linfatico: Può contribuire a ristabilire una funzione linfatica ottimale in aree che sono state interrotte o danneggiate durante l'intervento chirurgico.
  • Miglioramento della Sensibilità Cutanea: A volte, dopo un intervento chirurgico, la sensibilità della pelle può essere alterata. Il linfodrenaggio può aiutare a migliorare la sensibilità nella zona trattata.

Per quali interventi posso fare il drenaggio linfatico?

Come specificato precedentemente, il linfodrenaggio post operatorio è fondamentale dopo qualsiasi tipologia di intervento chirurgico. Vediamone alcuni più comuni:

  • Addominoplastica
  • Liposuzione
  • Interventi di chirurgia generale
  • Liposcultura
  • Mastoplastica
  • Rinoplastica
  • Lifting e molto altro...

Quanto tempo deve trascorrere dall’intervento per iniziare con il drenaggio linfatico?

Si raccomanda che i pazienti sottoposti a interventi chirurgici come la liposuzione, l’addominoplastica, ecc, inizino almeno 5/7 giorni dopo la procedura.


Controindicazioni

  • Pressione alta
  • Infezioni in atto
  • Asma
  • Problemi al cuore
  • Stati febbrili
  • Neoplasie non stabilizzate

Hai delle domande?

Prenota ora 1 seduta!

IMPORTANTE

Una cosa fondamentale da non sottovalutare è l’utilizzo delle guaine compressive che NON sono un’opzione ma sono OBBLIGATORIE.

L'uso di una guaina compressiva nel post-operatorio, in particolare dopo interventi come la liposuzione, ha diversi obiettivi e benefici:

  • Riduzione dell'edema: La compressione aiuta a ridurre il gonfiore limitando la quantità di fluido che può accumularsi nell'area operata. Contribuisce anche a spingere fuori i fluidi che si possono accumulare dopo l'intervento.
  • Sostegno ai tessuti: Dopo un intervento chirurgico, i tessuti possono essere "allentati" a causa dell'asportazione di grasso o di altri tessuti. Una guaina fornisce sostegno, aiutando i tessuti a "rientrare in posizione" e ad adattarsi alla nuova forma del corpo.
  • Riduzione del rischio di complicanze: La compressione può ridurre il rischio di sieromi (accumulo di liquido sieroso) o ematomi (accumulo di sangue) riducendo lo spazio disponibile per la formazione di questi accumuli.
  • Conforto e sicurezza: Molte persone trovano confortante la sensazione di sostegno fornita dalla guaina, specialmente nei primi giorni post-operatori quando l'area può essere particolarmente sensibile o dolorante.
  • Promozione della cicatrizzazione: Una compressione uniforme può aiutare a ridurre la formazione di tessuto cicatriziale eccessivo o nodulare, come la fibrosi.
  • Stabilizzazione: La guaina aiuta a stabilizzare l'area operata durante il movimento, riducendo il rischio di complicanze o disagio dovuti ai movimenti.
  • Risultati estetici migliori: Una compressione uniforme può aiutare a ottenere risultati più omogenei, riducendo il rischio di irregolarità o ondulazioni nella zona trattata.

È importante selezionare una guaina della giusta dimensione e livello di compressione e seguirne le istruzioni di utilizzo. Il chirurgo fornirà raccomandazioni specifiche sull'uso della guaina compressiva, sulla sua durata e su eventuali precauzioni da adottare.
Se si riscontrano problemi o disagi con la guaina, è importante consultare il proprio medico o chirurgo.

I medici consigliano l’utilizzo delle guaine compressive per 3 mesi, il primo mese per 24h, mentre il secondo e terzo mese per 12h.

Durata e numero di sedute

La durata ed il numero di sedute necessario per ottenere degli ottimi risultati si possono stabilire solo dopo aver fatto un check-up professionale. Ogni persona è unica ed ha esigenze diverse, è per questo che noi di Estetica Cruciani non abbiamo trattamenti standard, ma costruiamo ogni singolo trattamento o percorso sulla persona, garantendo risultati tangibili e duraturi nel tempo.

Costi

Il prezzo per la consulenza è di €0, consigliamo un primo appuntamento per fare un check-up, determinare il numero di sedute e stabilire qual è il percorso più adatto a te!

Con l’acquisto di un pacchetto verrà applicato uno sconto, in base al numero di sedute acquistate.

Servizi dedicati

SE NON SAI COSA SCEGLIERE FATTI AIUTARE
O RICHIEDI UNA CONSULENZA